CENNI STORICI
Paese Pronto è nato all’indomani dell’alluvione del 1994. Alcuni volontari impegnati durante la piena, dopo alcuni mesi per la preparazione dello statuto e dei necessari passi burocratici, diedero vita all’associazione. Si iniziò così la raccolta di adesioni con pubbliche assemblee e si organizzarono le prime esercitazioni per preparare i volontari al rischio alluvione. Le esperienze diedero vita al Piano operativo, utilizzato nel 2000 durante la piena secolare del Po. Nell’ottobre del 1996 la nostra provincia fu colpita da un terremoto con danni notevoli.La nostra associazione, già inscritta nel Coordinamento Provinciale Organizzazioni di Volontariato di Protezione Civile, fu indirizzata a portare aiuto agli amici di Correggio. Le operazioni durarono alcuni mesi. Dal 1997 furono organizzate le prime esercitazioni, anche in notturna, con la partecipazione di numerosi volontari delle associazioni iscritte al Coordinamento. Il 1998 fu l’anno del terremoto in Umbria e Marche. I nostri volontari pronti per i turni di assistenza predisposti dal Dipartimento della Protezione Civile, per il tramite della Regione Emilia Romagna, che coordinava gli interventi nelle zone colpite. Nella primavera del 1999 ricorderete la guerra in Kosovo e Paese Pronto fu tra le prime associazioni ad organizzare una raccolta di abiti e generi di prima necessità che dopo un mese furono consegnati da nostri volontari direttamente in un campo profughi in Albania a Valona. Nel 2000 l’evento più importante è certamente stata la piena del Po. Emergenza eccezionale dal punto di vista delle dimensioni, i livelli registrati sono stati tra i più alti del secolo e per la durata. Anche in questo evento la preparazione effettuata ha dimostrato la capacità operativa dell’associazione che ha gestito oltre 500 presenze di cittadini che spontaneamente si sono resi disponibili a prestare il proprio operato per superare un evento critico che aveva coinvolto gran parte dell’Italia del Nord. Nel 2002 si verificò il tragico evento del Molise e Paese Pronto è stato tra i primi a partire in soccorso degli abitanti di S. Croce di Magliano con la Colonna Mobile Regionale dell’Emilia Romagna. Ma non solo il soccorso fu l’operato dei volontari, nei mesi successivi fu organizzata una raccolta fondi per dotare le scuole del paese con attrezzature andate distrutte a causa del sisma del 31 Ottobre. Ma già dai quei momenti inizia l’elaborazione di un ambizioso progetto che prenderà vita poi nel 2004 con l’inizio dell’attività della squadra d’emergenza. Da quei momenti è iniziata la specializzazione di vari volontari per le attività di soccorso tecnico urgente, ultimate con il corso per vigili del fuoco volontari del 2008.
 
 
home | news | associazione | attività | attrezzature | sostieni | servizio emergenza | sostenitori | contatti
PAESE PRONTO ONLUS
Via Circonvallazione Ovest, 25 - 42045 Luzzara RE - C.F. 90005970356 Tel. e Fax 0522.977454